L’opera completa di Corrado Costa

Argolibri pubblica tutti gli scritti del grande poeta emiliano



Argolibri inaugura, in collaborazione con l’Archivio Panizzi di Reggio Emilia, la collana “Costiana” dedicata alla pubblicazione dell’opera completa (Opera poetica I-II, Opera in Prosa, Scritti Teatrali) del grande poeta ed artista emiliano Corrado Costa, protagonista, nelle vesti patafisiche di “uomo invisibile”, come lo stesso poeta-avvocato amava definirsi, del periodo delle sperimentazioni artistiche e letterarie del secondo Novecento.

Inizieremo da dove lo stesso Costa ha cominciato, ovvero intrufolandoci tra cartoline, taccuini e diari scolastici, attraversando i luoghi sorgivi della Weltanschauung e dell’immaginario costiano; a volte quasi “scarabocchiate”, tra ripensamenti e cancellature, o incastonate tra collages e disegni (inconfondibile il tratto satiresco-fumettistico del pur giovanissimo Costa), il lettore potrà scoprire poesie e poemetti rimasti finora inediti e sconosciuti al pubblico.

Per la prima volta l’intera opera poetica dell’autore sarà resa disponibile per i lettori, raccolta in due volumi di pregio: il primo, dedicato per l’appunto alla produzione “infantile e giovanile” (nelle librerie da maggio, pre-ordinabile a breve su argonline.it e sul crowdfunding Attiva l’Editoria: e il secondo, con uscita prevista per l’autunno 2020, riservato alle opere pubblicate in vita, ai testi dispersi in riviste e ad alcuni inediti della maturità artistica.

Attiva l’editoria non è solo una raccolta fondi, ma una chiamata alle arti per stimolare il piacere della lettura e promuovere la cultura atipica, anti-canonica e irriverente. Attiva l’editoria è uno schiaffo alla letteratura standard, è la riappropriazione da parte degli “anormali” di spazi letterari, virtuali e cartacei. Grazie ad Attiva l’editoria Argolibri sta creando una comunità di lettori attivi per contribuire alla promozione della lettura in ogni sua forma, incoraggiando la partecipazione collettiva. Per la comunità di lettura attivare il senso critico e la cultura è fondamentale per la formazione delle persone e delle comunità: la lettura non è un’attività individuale, passiva, ma diventa un’occasione di condivisione, riflessione e si traduce in impegno sociale. In un mondo nel quale il lettore di libri è una specie in via d’estinzione e l’editoria è sempre più in mano alle logiche del mercato, la comunità dei lettori attivi si vuole riappropriare degli spazi letterari, siano essi fisici, virtuali o cartacei.

Gli Argolibri sono opere irriverenti e illuminanti, che esplorano il reale e attraversano i generi: letteratura italiana e straniera, classici dell’anticanone e contemporanei, arte multimediale, con autori fondamentali della controcultura, dalla protofemminista Leonora Della Genga a Jack Spicer della San Francisco Renaissance, dal neoavanguardista Corrado Costa a Carol Ann Duffy, la prima donna “poet laureate” del Regno Unito, dichiaratamente lesbica.

Dopo La moltiplicazione delle dita di Corrado Costa e Reparto da qui di Sarah Di Piero, usciti a novembre, sono in uscita in libreria, con distribuzione Goodfellas - Messaggerie, Un rosario di bugie di Jack Spicer (fine febbraio); l’antologia di poesia contemporanea europea 2020. L’Europa dei poeti, n. 20 di «Argo», nel ventennale della rivista (primi di aprile); Tacete o maschi. Le petrarchiste marchigiane tradotte da Antonella Anedda, Mariangela Gualtieri e Franca Mancinelli (maggio).

Insieme al primo volume delle opere poetiche di Costa, tutti i libri sono pre-ordinabili online qui.








pubblicato da t.scarpa nella rubrica annunci il 4 febbraio 2020