Tribù d’Italia

ilprimoamore



Ricominciamo da qui,
dalle persone che si riconoscono
e si mettono a sedere attorno allo stesso fuoco.

Tribù d’Italia
17/18 ottobre 09 (ore 9.30)
Castello Pasquini, Castiglioncello (LI).

Due giornate di incontro, sabato 17 e domenica 18 ottobre 2009, al Castello Pasquini di Castiglioncello (LI) per raccontare un Paese diverso da quello che si vede in superficie, fatto di persone che non si arrendono, che riescono non si sa per quale miracolo a mantenere la propria umanità e libertà , a tenere viva la capacità di sognare e di creare facendo, anche in mezzo a mille difficoltà e in condizioni di rischio. Persone che da sole o insieme a altre conducono difficili battaglie in ogni campo, nella vita sociale, nelle scienze, nella medicina, nelle università e nelle scuole, in rete e nella dimensione dell’invenzione artistica.
Parteciperanno teatranti, artisti ma anche operatori che lavorano nel sociale, nella medicina, nella scuola, nella ricerca, nella cooperazione internazionale.

Tribù d’Italia è un incontro-convegno, organizzato da Armunia festival di Castiglioncello e dalla rivista Il Primo Amore, con l’intento di mettere in contatto situazioni e persone che si muovono in una direzione e con un passo e un sentimento diversi da quelli che paiono dominanti. Le due giornate di Castiglioncello non saranno specialistiche o di settore. L’intento è¨ quello di sparigliare i giochi chiusi e autoreferenziali, per attingere a forze differenti e contribuire a moltiplicarle.

La prima giornata sarà per raccontare le diverse esperienze e fare conoscenza. La seconda per inventare insieme forme di moltiplicazione, di contatto e di collaborazione, per ricreare un tessuto connettivo nell’Italia devastata di oggi.
Non ci sono linee predisposte, non c’è un progetto preconfezionato, non si sa cosa ne verrà fuori, cosa potrà succedere mettendo in vasocomunicanzione e in moltiplicazione tutte queste energie personali e collettive. C’è il bisogno di andare a inciampare in qualcos’altro, di sconfinare, di tentare, di inventare, di mettere in movimento questa possibilità e le sue sinergie nella situazione bloccata di questi anni?.

Se l’incontro darà frutti, vorremmo ripeterlo anche l’anno prossimo e magari trasformarlo in un appuntamento annuale. Nello stesso luogo-se ce ne saranno ancora le condizioni- oppure in modo nomade e itinerante, per andare a toccare in questo movimento altre realtà inaspettate e altre situazioni vive del nostro paese.

Fino al 9 ottobre è possibile iscriversi (l’iscrizione e la partecipazione sono gratuite) scaricando la scheda di partecipazione dal sito www.armunia.eu.

Oltre a Armunia e Il Primo amore parteciperanno (per adesso):

La rivista "Una città", Forlì
Spazio occupato Bartleby, Bologna
Manifatture Knos, Lecce
Cascina Cuccagna, Milano
Casa Rut, Suore Orsoline, Caserta
Stop al consumo del territorio, Cassinetta di Lugagnano
Teatro Valdoca, Cesena
La rivista "Il tacco d’Italia" (Marilù Mastrogiovanni), Lecce
Associazione Olinda, ex Ospedale Psichiatrico Paolo Pini, Milano
Comunità Le Piagge (don Alessandro Santoro), Firenze
Nerval teatro, Ravenna
Associazione Rialto Sant’ambrogio, Roma
Teatro delle Albe, Ravenna
Circolo Pasolini, Pavia
Compagnia Claudio Morganti
Centro Hurtado, Napoli, quartiere Scampia (Antonio Caferra e Serena Gaudino)
Associazione Lettera 22 (Attilio Scarpellini)
Gruppo teatrale Laminarie, Bologna
Compagnia della Fortezza "Carte Blanche", Volterra
Lea Melandri, Milano
Maria Pace Ottieri, Milano
Marco Baliani
Marco Deriu, Parma
Andrea Borsari, Modena
Claudia Orecchia, Roma
Giovanna Maria Gatti, Istituto Europeo di Oncologia
Maria Paola Pierini, Università di Torino
Maestri di strada (Cesare Moreno), Napoli
Incontri degli artisti del mercoledì (Maria Morganti), Venezia
Compagnia Accademia Amiata Mutamenti, Castel del Piano (Gr)
Laboratorio365
Suq a Genova - Festival delle Culture e Compagnia Multietnica (Carla Peirolero)

InfoArmunia :
armunia@armunia.eu
tel.0586754202 759021

Ufficio stampa
Elisabetta Cosci
tel. 0586753707
339 5711927

press@armunia.eu

Info Il primo amore:
ilprimoamore@gmail.com
tarabbia.andrea@gmail.com








pubblicato da ilprimoamore nella rubrica tribù d’italia il 16 ottobre 2009