Sulla soglia

Giovanni Peli e Stefano Tevini

Da lunedì 28 settembre il romanzo di Peli e Tevini è in libreria.

pubblicato da j.costantino
in libri il 22 settembre 2020




Mr. Cattelan e Miss Death

Umberto Sebastiano

Oggi, 21 settembre 2020, Maurizio Cattelan compie sessant’anni. Benché lui stesso le abbia protette con una cintura sanitaria di atteggiamenti buffoneschi, le sue opere hanno spesso affrontato la morte. Questa volta le parla di persona.

pubblicato da t.scarpa
in dal vivo il 21 settembre 2020




Salvini a Pisa

Andrea Mangiola

Breve reportage di un infiltrato: un (in)solito contestatore, per esperimento, passa dall’altro lato della piazza. Un breve reportage intimo ed emozionato, da una piazza pisana alla vigilia delle Elezioni Regionali.

pubblicato da l.cristiano
in democrazia il 19 settembre 2020




Fuoco al tempo

Maria Cerino

Ed è cosi che il tempo sfigura la bellezza, raccontando a tutti da dove viene.

pubblicato da m.cerino
in racconti il 13 settembre 2020




NO

Antonio Moresco

La versione integrale della mia dichiarazione di voto apparsa oggi su “L’Espresso".

pubblicato da j.costantino
in democrazia il 13 settembre 2020




Sancho

Stefano Foglia

«Doveva avere la segatura nel cervello a chiamarti Sancho, sì, doveva proprio avere la segatura nella testa tua madre.
Ti ha chiamato Sancho, mica un Sancho qualunque, Sancho Panza.
Per quello sei incazzato, con un nome così chi ti avrebbe mai rispettato.
Questo è quello che pensa spesso Sancho, come unico ricordo di sua madre, una flebile immagine del passato. Quanto a suo padre, non lo hai mai conosciuto ma lo detesta da sempre per quel cognome inutile che gli ha dato, Panza.»

pubblicato da j.costantino
in racconti il 11 settembre 2020




Le visage d’Elle

Jonny Costantino

Guardando il neonato Isabelle Huppert, message personnel – il documentario di William Karel su questa magnifica attrice, probabilmente la più vicina oggi al modello Bette Davis – ho compreso o, meglio, ho avuto l’ennesima conferma di qualcosa che sapevo: un viso come il suo non te lo dà Madre Natura né il chirurgo plastico, un viso così si crea attraverso un costante lavorio d’incisione spirituale.

pubblicato da j.costantino
in cinema il 9 settembre 2020




Sei frammenti di separazione

Chiara Donnini

10 marzo 2020

Voi, sciagurati, che ora siete chiusi in gabbia come i vostri canarini, che ne potete sapere voi della mia imminente primavera? canta l’usignolo sull’albero di fronte.

pubblicato da s.nelli
in racconti il 4 settembre 2020




Malastoria

Giovanni Giovannetti

Ora in libreria il mio Malastoria. In questo libro affronto l’intrepido rapporto a distanza tra Cefis e Pasolini. Fa da sfondo la storia d’Italia del secondo dopoguerra, dalla morte nel 1945 di Guido Pasolini “Ermes” (ucciso a Porzûs), alle stragi degli anni Sessanta e Settanta, nell’ombra del neofascismo e della P2. Di seguito, l’introduzione al volume.

pubblicato da g.giovannetti
in democrazia il 1 settembre 2020




Beirut, martedì 4 agosto, ore 18.07

Charif Majdalani [con una nota di Roberto Ferrucci]

«Sono sul mio terrazzo, mentre ascolto un messaggio vocale dopo aver appoggiato su un tavolino il piatto di frutta che ho finito di mangiare quando d’un tratto la terra inizia a muoversi, accompagnata da una sorta di terribile rombo».

pubblicato da t.scarpa
in dal vivo il 11 agosto 2020





Il male in corpo

Marisa Fasanella

Una pagina dall’ultimo romanzo di Marisa Fasanella, con un nota di Giuseppe Locastro

pubblicato da c.benedetti
in terrestri il 8 agosto 2020




Pascoli maledetto

di Francesca Irene Sensini

L’italia non ha un vero poeta maledetto? Se ce l’ha, è D’Annunzio. Pascoli era brutto. Pascoli parlava delle piccole cose e della purezza dello sguardo infantile. Sensini dimostra che questi luoghi comuni sono falsi, in un libro serrato, scorrevole, di piacevolissima lettura: Pascoli maledetto fonde in una meravigliosa affabulazione storica metodo, passione e militanza. Nell’articolo: un estratto dall’introduzione e una videointervista all’autrice.

pubblicato da l.cristiano
in libri il 31 luglio 2020




Cuore vince

Stefan Hyner

In uscita con Ibis, nella collana di poesia Le Meteore, diretta da Domenico Brancale e Anna Ruchat.

In anteprima una poesia del libro curato e tradotto da Anna Ruchat e in coda una nota sulla collana.

pubblicato da j.costantino
in libri il 25 luglio 2020




Poco meno degli angeli

Mauro Ruggiero

In anteprima un estratto del romanzo saggio di Mauro Ruggiero pubblicato da Prospero Editore.

pubblicato da j.costantino
in libri il 20 luglio 2020




La primavera e tutto il resto

William Carlos Williams

In uscita con Ibis, nella collana di poesia Le Meteore, diretta da Domenico Brancale e Anna Ruchat.

In anteprima una poesia del libro a cura di Tommaso Di Dio e in coda una nota sulla collana.

pubblicato da j.costantino
in libri il 19 luglio 2020




Ma che gelida manina...

Giovanni Giovannetti

Sulle foibe, a destra danno i numeri. Ma sui crimini commessi dall’Esercito italiano nei Balcani, tutti zitti.

pubblicato da g.giovannetti
in il mito dell’europa il 13 luglio 2020




A Mattarella non far sapere...

Giovanni Giovannetti

...che la foiba di Basovizza non è una foiba ma...

pubblicato da g.giovannetti
in il mito dell’europa il 12 luglio 2020




Discovering Michael Fitzgerald

(a cura di) Jonny Costantino

A scendere: Brad Dourif in "La saggezza del sangue" (1979) e Albert Finney in "Sotto il vulcano" (1984), entrambi diretti da John Huston

In uscita Nella grande sconfitta c’è la grande umanità. Ritratto in forma di dialogo dell’artista da produttore, un dialogo tra Jonny Costantino e Michael Fitzgerald alla scoperta del mondo del grande produttore/autore statunitense, in un libro d’artista a cura di Rifrazioni/Prova d’Artista con immagini di Chiara Sorgato.

pubblicato da j.costantino
in cinema il 8 luglio 2020




La notte di domani

Serena Penni

Cammino sotto la pioggia con in mano un ombrello rotto.

pubblicato da s.nelli
in racconti il 6 luglio 2020




Europa, anno zero

Giovanni Giovannetti

dal 1° luglio in libreria "Il tamburo di lotta", libro in cui racconto alcuni retroscena sugli scioperi del Baltico, in Polonia, nell’agosto 1980. Una pacifica rivoluzione operaia in un Paese socialista. Questa è l’introduzione al libro. (G. G.)

pubblicato da g.giovannetti
in libri il 1 luglio 2020



ARCHIVIO

a voce
annunci
appello pasolini
arte
BIBLIOTECA
cammina cammina
cammino a cuncordu
cinema
condividere il rischio
dal vivo
democrazia
emergenza di specie
FIAMMIFERI
freccia d’europa
giornalismo e verità
i fiammiferi
il cuore dell’italia
il dolore animale
il miracolo, il mistero e l’autorità
il mito dell’europa
il sogno dell’europa
IMPRESE
in teoria
LA NOSTRA STORIA
libri
locandina
musica
poesia
portfolio
qualità quantità
racconti
REDAZIONE
repubblica nomade
RIVISTA
scatola
scuola
stella d’italia
teatro
terrestri
testamento biologico
tribù d’italia

il primo primoamore


LOGO REPUBBLICA NOMADE


COPERTINE

LA RIVISTA DI CARTA


Andrea Tarabbia
Argo
Ateatro
Atti impuri
Comunità provvisorie
Direfarebaciare
Edizioni Effigie
Giorgio Fontana
La dimora del tempo sospeso
La poesia e lo spirito
Libera Università delle Donne
Marco Rossari
Nazione Indiana
Pagine corsare
Rifrazioni
Suq a Genova
Una Città
Vibrisse, bollettino
Zero Violenza Donne

WebMaster



Licenza Creative Commons

articoli precedenti