La danza delle vergini e delle vedove

"Roba buona. In Italia c’è un nuovo scrittore." Antonio Moresco

È uscito il nuovo libro di Luca Cristiano. Disponibile anche all’indirizzo: http://www.prosperoeditore.com/libr...

Dalla quarta di copertina: Una raccolta di esibizioni, solitudini, contatti paradossali e troppo intensi. In questo libro si attraversano soggiorni, stanze da letto, centri di igiene mentale, relazioni al calor bianco, isolamento e allucinazione. Un signore per bene si infila una forchetta in un ginocchio davanti alla moglie, Kafka prende l’autobus, un certo Tobia gioca a tennis con il suo migliore amico, Pietro Taricone minaccia un uomo terrorizzato dalle scatolette di tonno per costringerlo a uscire di casa, un soldato si rifiuta di alzarsi dal letto e, alla fine, non resta che una voce senza nome determinata a prendersi tutte le esistenze di cui ha diritto.

Copertina di Matteo Berton.

pubblicato da l.cristiano
in libri il 24 aprile 2018




La tristezza e l’ebbrezza

Antonio Moresco

Vincent Vam Gogh, "I bevitori o Le quattro età dell'uomo" (1890, dettaglio, da Daumier)

Pubblichiamo un pezzo di Antonio Moresco apparso su "Robinson", l’inserto culturale de "La Repubblica", domenica 15 aprile 2018.

pubblicato da j.costantino
in racconti il 23 aprile 2018




Inferno da camera

Lea Barletti

«Io sono la custode dell’inferno. Non dell’inferno grande, quello famoso, ma di uno piccolo, un inferno che sta tutto in una camera: un inferno da camera, un inferno minore.»

pubblicato da a.moresco
in racconti il 17 aprile 2018




La letteratura circostante

Gianluigi Simonetti

All’inizio di aprile è uscito per il Mulino La letteratura circostante. Narrativa e poesia nell’Italia contemporanea, di Gianluigi Simonetti. Analizzando centinaia di opere apparse tra anni Novanta e anni Zero, e muovendosi in modo fluido tra romanzo, poesia e ‘altre scritture’, La letteratura circostante mira a due obiettivi principali. Primo, delineare una storia delle figure retoriche più significative degli ultimi trent’anni; secondo, azzardare un’interpretazione unitaria della scena contemporanea. Pubblichiamo il sesto paragrafo dell’Introduzione, ringraziando l’editore per avercelo permesso.

pubblicato da l.cristiano
in in teoria il 17 aprile 2018




Mal di scrittura

Francesco Cattaneo

PNG - 140.5 Kb

Jonny Costantino dialoga con il filosofo Francesco Cattaneo sull’esperienza della scrittura a partire dal romanzo Mal di fuoco (Effigie, 2016). Domani, mercoledì 18 aprile, dalle ore 13 alle ore 15. Bologna, Dipartimento di Filosofia e Comunicazione.

pubblicato da j.costantino
in libri il 16 aprile 2018




Il faut décourager les arts

Federico Ferrari

Jean Dubuffet, "Ritratto di Antonin Artaud" (1946)

«L’arte non è un fenomeno culturale. Come non lo è la poesia o la grande letteratura, la musica e la danza e neppure il teatro, il cinema e la filosofia.»

pubblicato da j.costantino
in arte il 14 aprile 2018




Graffiti a New York, primo virus d’arte urbana

di Silvio Bernelli

Torna il leggendario documentario Stations of the Elevated dedicato ai graffiti sulla metropolitana di New York a fine anni ’70. La sua forza grezza è rimasta intatta.

pubblicato da s.bernelli
in arte il 11 aprile 2018




La città di Stammerda

Pietro Dell’Acqua

«Chi viene nella nostra splendida terra lo deve sapere, prima di intraprendere il viaggio. Noi consigliamo di effettuare un breve periodo di addestramento, altrimenti il salto tra i vostri stati incivili e il nostro può risultare traumatico, può capitare di passare tutte le vacanze in cella».

pubblicato da t.scarpa
in racconti il 10 aprile 2018




Gaspar de la nuit

Jonny Costantino

Frame di "Enter the Void" (2010) di Gaspar Noé

Qualche riflessione sul perché Gaspar Noé è uno dei più vigorosi cineasti viventi.

pubblicato da j.costantino
in cinema il 9 aprile 2018




La Pece – parte quarta

Tobia Iacconi

La quarta parte di un romanzo.

pubblicato da t.iacconi
in racconti il 5 aprile 2018





La piccola grande Laura ha colpito ancora

Antonio Moresco

La nostra Laura ha portato la bandiera della Repubblica nomade su una cima delle isole Lofoten, in Norvegia.

pubblicato da a.moresco
in repubblica nomade il 5 aprile 2018




Nella foresta

Tiziano Scarpa

«Il mio lavoro consiste nello stare sempre insieme a qualcuno. Incontro gente nuova, faccio riunioni, parlo in pubblico. Inauguro scuole, consegno premi. Visito carceri, varo navi. Non riesco mai a stare da solo.» Un racconto ispirato alle opere di Wolfgang Stehle.

pubblicato da t.scarpa
in arte il 30 marzo 2018




Il piccolo regno della resa

Andrea Bajani

«In questo periodo riesco solo a scrivere lettere. Le parole escono soltanto se c’è qualcuno che le aspetta. Non è sempre stato così. Ci sono stati momenti in cui mi bastava fare un fuoco anche solo per me stesso. Facevo un buco dentro il buio per un attimo e anche se non vedevo la mia faccia comparire illuminata, sapevo che c’era». Il bellissimo testo per il catalogo della mostra di Wolfgang Stehle.

pubblicato da t.scarpa
in arte il 29 marzo 2018




Sfuggire al contagio della follia

Simone Weil

Tre brevi passi dalle Riflessioni sulle cause della libertà e dell’oppressione sociale.

pubblicato da s.baratto
in emergenza di specie il 28 marzo 2018




La gente per bene

Francesco Dezio

Un estratto dal romanzo di Francesco Dezio (TerraRossa Edizioni, 2017).

pubblicato da a.moresco
in libri il 24 marzo 2018




Il trauma storico al cinema

Mario Pezzella

Un manifesto dell'Internazionale Situazionista

L’introduzione del dossier Trauma storico e rappresentazione II curato da Mario Pezzella e, a seguire, l’indice del numero della rivista - "Rifrazioni 17 digital" - che lo contiene.

pubblicato da j.costantino
in cinema il 21 marzo 2018




L’infermiere e il cavallo triste

Tiziano Scarpa

Doveva chiudere domenica 25 marzo, ma resterà aperta fino a tutto maggio la mostra di Gabriele Picco a Brescia. Ecco due storie in rima ispirate alle sue opere.

pubblicato da t.scarpa
in arte il 20 marzo 2018




Una crepa nera

Domenico Brancale

"Duello rusticano" (1820-21) di Francisco Goya (dettaglio)

«Mi riprometto grido e bellezza ogni qualvolta la corda è pronta a spezzarsi»

pubblicato da j.costantino
in il miracolo, il mistero e l’autorità il 18 marzo 2018




La casa degli sguardi

Daniele Mencarelli

Le prime pagine del romanzo di Daniele Mencarelli dedicato "ai lottatori".

pubblicato da a.amerio
in libri il 17 marzo 2018




L’attesa della felicità

Roberto Michilli

Un brano dal primo capitolo di L’attesa della felicità, il nuovo romanzo di Roberto Michilli.

pubblicato da t.scarpa
in libri il 17 marzo 2018



ARCHIVIO

a voce
annunci
appello Pasolini
arte
cammina cammina
Cammino a Cuncordu
cinema
condividere il rischio
dal vivo
democrazia
emergenza di specie
freccia d’Europa
giornalismo e verità
I fiammiferi
il dolore animale
il miracolo, il mistero e l’autorità
il Mito dell’Europa
il Sogno dell’Europa
in teoria
libri
locandina
musica
poesia
portfolio
qualità quantità
racconti
repubblica nomade
scatola
scuola
stella d’Italia
teatro
testamento biologico
tribù d’italia

il primo primoamore


LOGO REPUBBLICA NOMADE


COPERTINE

LA RIVISTA DI CARTA


Andrea Tarabbia
Argo
Ateatro
Atti impuri
Comunità provvisorie
Direfarebaciare
Edizioni Effigie
Giorgio Fontana
La dimora del tempo sospeso
La poesia e lo spirito
Libera Università delle Donne
Marco Rossari
Nazione Indiana
Pagine corsare
Rifrazioni
Suq a Genova
Una Città
Vibrisse, bollettino
Zero Violenza Donne

WebMaster



Licenza Creative Commons

articoli precedenti