Cateteri e pupe

Franco Stelzer



Oggi si muore soprattutto in ospedale.
L’ospedalizzazione terminale sembra avere uniformato i modi di morire di una gran parte della popolazione occidentale.
Cateteri e pupe di Franco Stelzer, oltre a essere un bellissimo racconto, figurerebbe molto bene in un’indagine narrativa su come si muore nella nostra epoca.
La protagonista è una prozia molto anziana che, anche sul letto d’ospedale, riesce ad affermare la sua personalità, scegliendo inaspettatamente un’amicizia nuova, la persona di fiducia che la accompagnerà nel suo ultimo passo. T. S.

Potete leggere Catateri e pupe in formato pdf nella sezione BIBLIOTECA, qui.

Franco Stelzer vive e lavora a Trento. Ha pubblicato Ano di volpi argentate (Einaudi, 2000) e Il nostro primo, solenne, stranissimo Natale senza di lei (Einaudi, 2003). È traduttore dal tedesco.








pubblicato da t.scarpa nella rubrica racconti il 27 febbraio 2006