Genia

Giovanni Giovannetti



Era stata tra i fondatori della Lega di Cultura di Piadena insieme, fra gli altri, a Mario Lodi, a Giuseppe Morandi e al figlio Gianfranco "Micio" Azzali. Era bello incontrare lei e Micio sull’aia di casa loro, a Pontirolo, nella campagna tra Cremona e Mantova. Genia la troveremo mentre lavora nei film-documentari di Morandi, quelli sui Paisan di Piadena, nitido microcosmo e finestra sul mondo rurale nel passaggio dalle tante figure professionali della cascina a corte ai trattoristi e ai mungitori indiani di oggi. La ricorderemo anche cantare «Quando bandiera rossa si cantava…» in Novecento di Bertolucci, quella stessa bandiera che ti accoglie all’ingresso della sua cascina. Proprio questa sera a Pavia, in Santa Maria Gualtieri, viene proiettato Mi piaceva lavorare. Un bergamino si racconta, film-intervista di Michael Grabek su Micio. Purtroppo né Azzali né Giuseppe Morandi potranno essere in sala, ma Genia, la dolce Genia ci sarà, nel ricordo di chi l’ha conosciuta e nelle immagini di Grabek. Ciao Grande Compagna. (G. G.)








pubblicato da g.giovannetti nella rubrica democrazia il 26 gennaio 2010