La danza delle vergini e delle vedove

“Roba buona. In Italia c’è un nuovo scrittore.” Antonio Moresco



«Cinque o sei millenni di letteratura amorosa e siamo ancora inchiodati alla luna e al cuore, al cuore e alla luna e alla gente che si guarda negli occhi. Molti capiscono che sarebbe meglio non parlare della luna, ma pochi ci riescono e credo che nessuno lo faccia senza autocensure. Si può stare attenti ed evitare il cuore, il cuore in mano, il cuore su un vassoio, il petto squarciato, le mani intrecciate e le calde lacrime (amare). Però poi ci sono gli occhi. Dagli occhi non c’è via di fuga, per nessuno. Puoi essere Roth, Schnitzler, Proust, Bukowski o Stephen King, ma lui guar-da o non guarda, guarda o non guarda lei. Lei guarda o non guarda, guarda o non guarda lui. Luci sul mondo, favilla nella fiamma. È comprensibile.
È inevitabile.»

Copertina di Matteo Berton.

Acquistalo dal sito di Prospero








pubblicato da l.cristiano nella rubrica annunci il 24 aprile 2018