Piccola grande Laura

Antonio Moresco



Per festeggiare i suoi 70 anni, Laura, una delle nostre più formidabili camminatrici, è salita sul Kilimangiaro (5895 metri di altezza). E’ arrivata sulla sua cima (in lingua swaili Uhuru - Picco della Libertà) alle 6 e 6 del mattino, poco prima del sorgere del sole, portando sullo zaino una piccola bandiera della Repubblica Nomade.
Laura è una donna che è stata duramente ferita dalla vita e che ne porta le cicatrici nel corpo e nell’anima ma che non per questo si è data per vinta. E’ con noi fin dal primo cammino da Milano a Napoli Scampia ed è per me e per tutti i camminatori della Repubblica nomade un esempio di tenacia, di generosità, di indomabilità, di silenzioso eroismo e di trascendenza.
Se io fossi stato al mio posto - nel posticino che è stato assegnato agli scrittori nel nostro piccolo Paese perduto - e non avessi sconfinato, non avrei avuto il dono e l’onore di conoscere persone così. Buon Compleanno, Laura.








pubblicato da a.moresco nella rubrica repubblica nomade il 6 ottobre 2017