Tutta la musica del mondo #8

Serena Gaudino



Clicca sulla foto per ascoltare la canzone

La cura
Franco Battiato
L’imboscata 1996

Mare

Lo vedi e ti salta il cuore in testa.
È lui?
Un uomo sta uscendo da un’auto blu parcheggiata in seconda fila sul corso Vittorio Emanuele, all’altezza di via Arco Mirelli.
Tu sei nella tua Uno verde, e vai verso il mare.
Lui ha un cappello a tesa larga, e un cappotto stretto. Gli occhiali di metallo leggero sono gli stessi.
Lo hai visto una volta sola, a casa di amici.
Ti sei meravigliata che ti parlasse tanto, senza fermarsi mai: delle cose più segrete della sua vita, del suo paese in riva al mare delle sue passioni del suo ozio dei suoi amori del fatto che non lavora che prende il sole tutto il giorno che ama guardare i filmetti belli al cinema che fitta barchette con cui segue la costa ogni volta che può che legge tanti libri sulla sodomia che gli piace viaggiare esplorare e superare i limiti alzare la posta giocare con l’amore le donne gli uomini e i sentimenti.
Lo hai sentito vicino, in qualche momento anche troppo vicino.
È lui?
Sembrerebbe così, ma non ne sei troppo sicura.
Ti manca un dettaglio, un dettaglio importante per sentirti autorizzata a inseguirlo.
Non lo vedi bene e ora devi deciderti: andare avanti, proseguire? O fermarti un attimo anche tu in doppia fila ed entrare nella stessa salumeria dove è entrato lui?
Aspetti un attimo, accendi le doppie frecce, ti accosti.
Provi a scoprire quel dettaglio.
Lui non ha un braccio.
Quello lì davanti a te ce l’ha invece il braccio?


Per chi volesse leggere gli altri racconti di Tutta la musica del mondo ecco i link:
Formiche
Lacca
Lingua
Voce
Sigarette
Applauso
Mangiadischi








pubblicato da s.gaudino nella rubrica dal vivo il 14 luglio 2017