Albedo

Sergio Nelli



Laureato in architettura, aspirante artista, lavoratore precario, ma anche forte bevitore, il trentunenne David, a seguito di alcuni incidenti e di un coma etilico che mette a repentaglio la sua vita, si consegna senza condizioni a una comunità di recupero situata sull’Appennino pistoiese. La residenza lo costringe a misurarsi ancora con le proprie ferite, con il dolore comune, con la dura alterità degli altri. Più violte, anche qui, ha la sensazione che a essere bipolare sia la realtà stessa e non la sua personale psicologia. Tuttavia, questa esperienza estrema lo mette anche di fronte a un’insperata possibilità d’amore. Così, tra le attività quotidiane e terapeutiche, le regole da rispettare, i desideri, le miserie, le cure, le confessioni - con la rinuncia di qualche mese alla libertà di un’estate piovosa e alla frequentazione degli amici fiorentini - germoglia qualcosa di nuovo che non sarà semplice alimentare e custodire.








pubblicato da s.nelli nella rubrica annunci il 16 aprile 2017