Il lupo

Tiziano Scarpa



1.

In fin dei conti il lupo non è losco
né abietto né feroce: riconosco
che mi ha deluso un po’.
Un giorno ammetterò
che l’unico cattivo qui era il bosco.


2.

Il lupo in pizzeria, seduto a tavola,
si fa una birra e morsica una diavola,
parlando di Pogba,
di fighe e cda,
poi va a fare il cattivo in una favola.


3.

Il lupo ti protegge dal tumulto
tenendoti in un posticino occulto:
fra porno e videogame
ti fa cliccare play,
purché tu non rimanga mai adulto.



Volendo ci sono anche quelle sulla Terra, i Soldi e le Coppie.








pubblicato da t.scarpa nella rubrica poesia il 24 ottobre 2016