’A Maronna v’accumpagna

Serena Gaudino



Le 20 frasi pronunciate stamattina da Papa Francesco a Scampia. Io c’ero e le riporto qui.


Non lasciare mai al male l’ultima parola.

La via del male è una via che ruba la speranza.

I migranti non sono uomini di seconda classe. Dobbiamo far sentire loro che sono cittadini e basta, cittadini come noi, figli di Dio. Perché tutti siamo migranti figli di Dio che ci ha messi in cammino.

“Tutti siamo migranti” è una frase scritta nella nostra carne. Perché tutti siamo migranti nella nostra vita: nessuno ha dimora fissa su questa terra. Tutti dobbiamo andare a trovare Dio. Tutti!

La mancanza di lavoro è un segno negativo del nostro tempo.

La mancanza di lavoro per i giovani soprattutto è una responsabilità non solo della città ma del mondo intero.

Nel mondo c’è un sistema che scarta l’uomo.

Il problema più grave della mancanza di lavoro non è la mancanza di cibo ma non guadagnare il pane. E se non si guadagna il pane perdiamo la dignità.

Dobbiamo ribellarci alla mancanza di dignità.

Dobbiamo riprendere la lotta per la nostra dignità.

Dobbiamo contrastare le nuove forme di schiavitù e sfruttamento.

Chi sfrutta e schiavizza e si dice Cristiano è un bugiardo.

Se chiudiamo la porta ai migranti e togliamo la dignità alla gente siamo tutti corrotti. E la corruzione è una cosa brutta, sporca, puzza.

Educare per un futuro aiuta ad andare avanti.

La buona politica è un servizio alle persone. È una delle espressioni più alte della carità.

Napoli è sempre pronta a risorgere facendo leva sulla forza che risiede nella gioia dei sui cittadini, nella loro religiosità, nella pietà.

Mi auguro che tutti voi abbiate il coraggio di andare avanti per la strada del bene, nell’accoglienza degli immigrati, nel cercare il lavoro.

Mi auguro che continuate a vivere sulla via del bene nella pulizia della società e della propria anima.

E San Gennaro vi assista e vi benedica.

’A Maronna v’accompagna.








pubblicato da s.gaudino nella rubrica dal vivo il 21 marzo 2015