Per fare una poesia

Franco Arminio



per fare una poesia
c’è sempre da scrivere un’altra cosa,
quella che abbiamo visto
non è mai la rosa.

per fare una poesia
il mondo ti deve cadere in bocca,
la lingua lo rovista e non lo tocca.

per fare una poesia
devi sentirti come un’anguilla
sull’autostrada, non è la letteratura
e le sue trame, è il lampo di luce
che la distingue dal catrame.

per fare una poesia
devi mirare
il centro della terra,
lì dove non potrà mai arrivare
il colpo di un fucile,
la carta di una caramella.

per fare una poesia
non ci vuole niente
ma proprio niente,
nessuna idea
nessuno sforzo,
basta che abbiate un corpo
uno solo, ma che non sia vostro.








pubblicato da s.nelli nella rubrica poesia il 19 ottobre 2010