Tutte le storie sono storie d’amore

ilprimoamore



François Truffaut raccontava di sognare spesso storie bellissime, film che avrebbe voluto fare, ma al mattino dopo, immancabilmente, non era in grado di ricordarne la trama. Allora una sera, prima di addormentarsi, mise sul comodino un foglio di carta e una penna: quella notte in qualche modo si sarebbe svegliato nel mezzo del sonno e avrebbe avuto finalmente la possibilità di scrivere la storia che stava sognando. Successe proprio così. In quello stato di semi-coscienza che a volte ci capita quando stiamo dormendo, Truffaut riuscì dunque a svegliarsi ed ebbe la forza di prendere carta e penna prima di addormentarsi nuovamente, felice per aver finalmente scritto la storia di tutte le storie, da cui avrebbe tratto il suo capolavoro. Al mattino, quando si svegliò, la prima cosa che fece, emozionato e pieno di aspettative, fu quindi quella di controllare il foglio di carta sul comodino per leggere la trama di quella storia. C’era scritto soltanto: "un ragazzo incontra una ragazza".
Ecco, cominciamo da qui: un ragazzo incontra una ragazza.

La Fondazione Claudio Buziol e il Comune di Montorso Vicentino indicono la selezione per partecipare a Tutte le storie sono storie d’amore, un workshop di scrittura tenuto da Renzo di Renzo e Marco Franzoso, che si terrà sabato 16 e domenica 17 ottobre a Montorso Vicentino.

Il laboratorio, aperto a tutti, si svolgerà all’interno della prestigiosa Villa da Porto, anticamente dimora di Luigi da Porto, autore della prima versione inedita della storia di Romeo e Giulietta.

Scarica qui il bando e il programma delle due giornate.
Deadline: 11 ottobre 2010.

Il workshop fa parte delle attività di Provincia Italiana, Laboratorio per ripensare il territorio, Evento collaterale della 12. Mostra Internazionale di Architettura
realizzato in collaborazione con Fuoribiennale
promosso dal Comune di Montorso Vicentino e dalla Provincia di Vicenza.








pubblicato da t.scarpa nella rubrica locandina il 10 ottobre 2010