Le parole ci chiedono aiuto

Tiziano Scarpa



Siamo le parole, ti chiediamo aiuto. Siamo parole italiane, viviamo da secoli sulla tua terra, viviamo dentro di te. Nella nostra storia abbiamo subìto molte persecuzioni, c’è chi ha pagato caro il coraggio di pronunciare alcune di noi, parole che per essere state dette sono costate maltrattamenti e morte. Ora stiamo patendo un’altra mortificazione. Il governo italiano vuole far approvare una legge che impedirà di indagare sulla corruzione, l’ingiustizia, il delitto, e di far sapere la verità a tutti. Noi siamo più antiche e più durature di qualunque governo ma, di fronte a chi possiede i mezzi per zittirci a suo piacimento, siamo solo parole, siamo parole sole. Non ci abbandonare. Abbiamo bisogno di te, del tuo soccorso. Diventa parola accanto alle parole, metti la tua forza e il tuo nome vicino a noi, difendici.








pubblicato da t.scarpa nella rubrica democrazia il 30 giugno 2010