L’ultima casa: il testo integrale

Tiziano Scarpa



IVO MEZLER Guarda, voglio mostrarti un’ultima cosina.

LUCIO Un’altra?

IVO MEZLER Poi sparisco, te lo prometto. Ti lascio in pace.

LUCIO E dove vai?

IVO MEZLER Secondo te?

Ivo Mezler si gira e prende una margherita da una tomba. Comincia a sfogliarla.

IVO MEZLER (toglie un petalo alla volta. Parla con grande dolcezza) Voglio morire, non voglio morire, voglio morire, non voglio morire, voglio morire… (porge la margherita a Lucio) Continua tu.

LUCIO Che stupidata.

IVO MEZLER È tutto qui. Non c’è altro da imparare. Almeno, io non ho altro da insegnarti.


Nella sezione Biblioteca, il testo integrale de L’ultima casa, la mia commedia in due atti e un intermezzo in scena dal 17 al 22 marzo al Teatro Gobetti di Torino.








pubblicato da t.scarpa nella rubrica teatro il 15 marzo 2009