424 passi di vita





Giovedì 23 gennaio
ore 21
CIRCOLO DEI LETTORI
Palazzo Graneri della Roccia
Via Bogino 9, Torino

Tiziano Scarpa legge la sua traduzione di La caduta e ne dialoga con l’autore, Diogo Mainardi.
Lo scrittore brasiliano interpreta la storia universale attraverso la vita di suo figlio Tito, affetto da paralisi cerebrale per un errore medico. Senza autocompiacimenti né vittimismo, testimonia con lucida ironia come «saper cadere abbia molto più valore che saper camminare».

Qui i primi capitoli del libro.
Qui un’intervista all’autore.








pubblicato da t.scarpa nella rubrica annunci il 23 gennaio 2014