Gesti nel vento contro l’arroganza dell’impero britannico

Tiziano Fratus



nella provincia la vita scorre senza troppi pensieri
basta andare avanti non troppo soli
come accade ai rifugiati in città
non tutta la modernità ha bisogno dei grandi sogni
quest’ultimo inverno la neve tarda a cadere
il giorno di natale sembra una qualsiasi giornata di sole
il palazzo è vuoto e in televisione i soliti film di pupazzi
i volti e gli amori che hanno guastato suonano estinti
disegni nel vento i segni d’una nuova vita
lo stesso pensiero macinato nella rotazione dei polsi
quando gli indiani hanno incominciato a telare le proprie vesti
in quei comici telai rotondi
boicottando l’economia coloniale inglese


Le date e i luoghi dove Tiziano Fratus presenterà La staticità dei pesci martello (edizioni Torino Poesia):

– mercoledì 24 settembre, ore 19.00, La Libreria / La Stampa, Torino;

– martedì 30 settembre, ore 19.00, La casa dei Libri, Avigliana;

– mercoledì 1 ottobre, ore 18.30, Libreria Equilibri, Milano.








pubblicato da t.scarpa nella rubrica poesia il 22 settembre 2008