Doppiozero lancia la libreria

Tiziano Scarpa



Ricevo da Marco Belpoliti questo annuncio e lo pubblico volentieri [T. S.]

Un anno fa, doppiozero si formava come associazione culturale non-profit impegnata in un progetto preciso: utilizzare le potenzialità della rete per far crescere nel nostro paese un’idea di cultura fondata sull’accessibilità e la condivisione. Così è nato www.doppiozero.com, un sito culturale ormai tra i più letti e apprezzati del web italiano.

Nell¹avventura di doppiozero c’è ora un nuovo capitolo: i libri. Siamo diventati editori e nella nostra libreria digitale offriamo ebook in formato aperto, leggibili cioè su tutti i dispositivi, senza restrizioni, e libri in pdf, da scaricare ed eventualmente stampare.
Una libreria dove pubblicare in modo nuovo, lontano dai circuiti tradizionali. Un luogo in cui trovare libri di qualità, scoprire nuovi autori, rileggere testi dimenticati. E dove i lettori possono scambiarsi opinioni, darci suggerimenti, aiutarci a crescere.

Acquistando i nostri libri si diventa soci di doppiozero. L’acquisto si fa per mezzo di una tessera ricaricabile (dal valore di 10, 25 o 50 euro) che vale anche come iscrizione all¹associazione. Quando il credito inziale viene esaurito, la tessera si ricarica con un semplice pagamento attraverso PayPal.

I prezzi degli ebook di doppiozero sono simbolici: si trovano molti titoli a 1 euro o poco più; ma ci sono anche titoli in regalo, perché come in ogni comunità di amici ci piace fare doni a chi ci sostiene.

Nella libreria di doppiozero ci sono libri scritti dai nostri autori e altri realizzati in collaborazione con editori tradizionali. La lanciamo con un racconto di Gianni Celati, la versione ebook del blog di Ai Weiwei (la versione su carta esce in contemporanea per la casa editrice Johan & Levi), una raccolta di saggi sulla visione contemporanea di Marco Belpoliti, un saggio su Ciprì e Maresco di Nicola Lagioia.

Nei prossimi mesi usciranno una raccolta di saggi di Gianfranco Marrone sui media, un testo sulla Grande Madre di Ernst Bernhard, un racconto/saggio sulle Alpi di Piero Zanini, una raccolta di testi sull¹arte di Elio Grazioli, un saggio su Shakespeare e la musica del Novecento di Luca Scarlini, un saggio su Atteone di Francesco M. Cataluccio, una raccolta di racconti di nuovi autori colombiani curata da Fabio Rodríguez Amaya (in collaborazione con la rivista “Nuova prosa”), una selezione di saggi de Il costume di casa di Umberto Eco (in collaborazione con la casa editrice Bompiani che ne farà la versione cartacea), un saggio su arte e letteratura di Stefano Chiodi, saggi di Michele Dantini, Riccardo Venturi, Elena Volpato e tanti altri testi, tra narrativa e saggistica.

Insieme a tutte le altre nostre iniziative, la libreria è per doppiozero un’occasione di condivisione e di crescita comune, un impegno con i nostri lettori, un’anticipazione di futuro per la cultura.

Per informazioni e approfondimenti: info@doppiozero.com








pubblicato da t.scarpa nella rubrica locandina il 20 febbraio 2012