Reset

Lara Lucaccioni



Tre pagine di word sono bastate
a contenere un anno di tue assenze
son tutti lì, seme più seme, ecco
sono la luna e poi non son nessuno
sono le parti dell’intero, tutte
e poi pezzi di me, così, a casaccio
sono la dea la vergine la strega
e poi quella che non perdona affatto
sono latte carezze baci e lingue
e poi un giro di casa con il gatto
sono le mani tue quando mi stringi
e lacrime sul letto la mattina








pubblicato da t.scarpa nella rubrica poesia il 12 giugno 2008