Discorso di una guida turistica di fronte al tramonto

Tiziano Scarpa



Ecco il risvolto di copertina di Discorso di una guida turistica di fronte al tramonto, il mio nuovo libro di versi appena pubblicato da Amos edizioni.

Il libro contiene ventitre poesie, alcune già pubblicate su questo sito (si trovano archiviate alla categoria dal vivo), con la traduzione croata a fronte di Snježana Husić.


Si può scrivere la bellezza? Come mai le cose che amiamo di più nella vita sono così ardue da af­frontare in poesia? Il male e l’or­rore si lasciano rappresentare con minore difficoltà, mentre de­scrivere l’incanto di un paesag­gio o un’esperienza appagante rischia di suonare irrimediabil­mente pacchiano.

Tiziano Scarpa ha accettato la sfida: catturare la bellezza con le parole. Per farlo è andato in uno dei luoghi più affascinanti del Mediterraneo, Zara: la città che, fra le sue tante meraviglie, può vantare anche "il tramonto più bello del mondo", come ebbe a dire Alfred Hitchcock.

Ne è uscita una specie di guida poetica alla città, con tappe nei suoi monumenti più celebri e negli angoli meno frequentati, e qualche vivace incursione nella sua vita quotidiana.








pubblicato da t.scarpa nella rubrica poesia il 27 maggio 2008