La soluzione

Bertolt Brecht



Dopo la rivolta del 17 giugno
il segretario dell’Unione degli scrittori
fece distribuire nella Stalinallee dei volantini
sui quali si poteva leggere che il popolo
si era giocata la fiducia del governo
e la poteva riconquistare soltanto
raddoppiando il lavoro. Non sarebbe
piĆ¹ semplice, allora, che il governo
sciogliesse il popolo e
ne eleggesse un altro?

Traduzione di Roberto Fertonani.








pubblicato da t.scarpa nella rubrica democrazia il 14 aprile 2008