Danzante.

Tiziano Scarpa



Lette sul corrimano di accesso al sottopassaggio e sulle pareti della piccola sala d’aspetto sotto la pensilina fra secondo e terzo binario della stazione di Peschiera del Garda. "Vivete senza paura di rischiare". "02-06-07 Oggi Carly, Rosa, Simo, io, Giò, siamo state a Gardaland, vivendo il giorno più bello della nostra, seppur corta, intensa vita". "Andate a cagare." "Tommaso ti amo anche se non ti piaccio". "I tuoi occhi sono tra i più belli e crudeli per cui io abbia pianto". "Per il Biondo – non so il tuo nome non so chi tu sia non so se tu parli la mia lingua ma so che guardandoti il mio cuore batte forte". "T’amo, t’amo, t’amo, t’amo, t’amo, t’amo, t’amo, t’amo, t’amo, t’amo, t’amo, t’amo". "Io pure". "Cercasi fica disperatamente." "Siamo la danzante e canticchiante merda del mondo".








pubblicato da t.scarpa nella rubrica dal vivo il 24 marzo 2008