Sem

Teo Lorini



Non abbiamo programmi definiti per questi giorni incerti, sospesi tra una festa e l’altra. L’aria è limpida, la scalda un sole molto più splendente di quanto ci si aspetterebbe alla fine dell’anno.
Partiamo per una passeggiata lungo il lago. Dopo Garda, in prossimità di punta San Vigilio, sul lungo muro bianco che cinge una villa campeggia una promessa d’amore scritta a spray. "PASKY & ALE", i nomi dei due amanti sono tratteggiati in un elaborato chiaroscuro che gioca fra pieni e vuoti con volute e girari. Il risultato ricorda un’elegante gotica libraria, per ottenerlo avranno impiegato ore, forse più di una seduta.
La scritta sottostante invece è scarna, con caratteri fatti di singole linee, come le maiuscole capitali delle incisioni su pietra. Recita: "INSIEME PER SEM" e si ferma.

Li avranno interrotti? Oppure Pasky & Ale hanno litigato e quell’eternità d’amore reclamata ed esibita con tanta veemenza è venuta meno proprio mentre s’inverava nello scritto?
Ora rimarrà così, bloccata in una sillaba mozza ma ironicamente, forse tragicamente, comprensibile.








pubblicato da t.scarpa nella rubrica dal vivo il 30 dicembre 2007