Il ricovero delle storie sbagliate

Emanuele Fant



1. LA STORIA BASSA
C’era una volta una storia bassa che voleva una riga ancora.

2. LA STORIA BIANCA
C’era una volta una storia bianca, così bianca, che l’ho persa nel foglio.

3. LA STORIA SIAMESE
C’era una volta una storia siamese. C’era una volta una storia siamese. Che ripeteva sempre tutto due volte. Che ripeteva sempre tutto due volte. Quando l’ho incontrata ho subito pensato: Quando l’ho incontrata ho subito pensato: da una storia così se ne fanno due. Da una storia così se ne fanno due. Ma non ho avuto cuore di dividerla. Ma non ho avuto cuore di dividerla.

4. LA STORIA SENZA PELI SULLA LINGUA
C’era una volta una storia senza peli sulla lingua. Ma resta niente di speciale finché non vedo coi miei occhi una storia con la lingua.

5. LA STORIA RELIGIOSA
C’era una volta una storia religiosa che aveva fatto il provino per entrare nella Bibbia.

6. LA STORIA RICCA
C’era una volta una storia tanto ricca che ha comprato queste due righe per venirci in villeggiatura.

7. LA STORIA POVERA
C’ERA UNA VOLTA UNA STORIA TANTO POVERA CHE L’HO SCRITTA IN STAMPATELLO INVECE DI FARLE LA CARITA’.

8. LA STORIA RITARDATARIA
C’era una volta una storia ritardataria e se non arriva tra un po’ me ne vado.

9. LA STORIA FUNAMBOLA
C’era una volta una storia funambola che non si lavava i denti per non perdere l’equilibrio.

10. LA STORIA PER I GAMBERI
. bagnerebbe si perché dargliela posso non ma gamberi i per scritto ho che storia una volta una era C’

11. LA STORIA ELETTRICA
C’era una volta una storia elettrica ma non ho capito dove vanno le pile.

12. LA STORIA CATARIFRANGENTE
C’era una volta una storia catarifrangente che si poteva leggere anche al buio. Chi la incontra a mezzogiorno non si accorge che è speciale.

13. LA STORIA CON MOLTA SUSPANCE
C’era una volta… una storia con molta suspance… era piena zeppa… di puntini di sospensione… e proprio sul più bello… si rifiutava di continuare.

14. LA STORIA CHE ASCOLTAVA BEETHOVEN E LA SAMBA
C’era una volta una storia che ascoltava Beethoven e la samba. E’ stata qui solo sei giorni. In questa pagina c’è gente che lavora.

15. LA STORIA TURBO
C’era una volta una storia turbo ma al momento l’ho persa di vista.

16. LA STORIA MIMETICA
C’era una volta una storia mimetica e se la trovate rimettetela qui.

17. LA STORIA DEL FUTURO
Ci sarà una volta una storia del futuro ma noi, rispetto a lei, siamo ancora nel passato.

18. LA STORIA CON IL BOILER
C’era una volta una storia con il boiler ma sfortunatamente era ambientata nel deserto.

19. LA STORIA REGALO
C’era una volta una storia regalo che non trovava le parole adatte all’occasione. Alcuni le dicevano che è il pensiero a contare, in totale disaccordo con la mia calcolatrice.

20. LA STORIA PREOCCUPATA
C’era una volta una storia preoccupata perché non sapeva come sarebbe andata a finire. Io ho fatto per lei quello che ho potuto: un piccolo trapianto di puntini di sospensione…

21. LA STORIA INCLINATA
C’era una volta una storia scritta inclinata in attesa di un colpo di vento o di un rimedio per la scoliosi.

22. LA STORIA DI SOLE VOCALI
C’era una volta una storia di sole vocali che credeva di bastare così. Ora è sposata con un codice fiscale ed insieme fanno proprio una bella frase.

23. LA STORIA CANNIBALE
C’era una volta una storia cannibale, eppure son sicuro che qui ce n’era un’altra.

24. LA STORIA IN RIMA
C’era una volta una storia che andava a fare la prima comunione. Decise di mettersi in rima, per l’occasione.

25. LA STORIA SOTTOVALUTATA
C’era una volta una storia sottovalutata ma mi sembrava di sprecare due righe.

26. LA STORIA VELENOSA
C’era una volta una storia velenosa e se ormai l’avete letta, correte a quella dopo.

27. LA STORIA SENZA PRETESE
C’era una volta una storia senza pretese. Ma era l’unico antidoto per la storia velenosa.

28. LA STORIA ALTA E MAGRA
C’era
una volta
una storia
alta e magra:
non diceva
un granché
ma aveva un
futuro
come indossatrice.

29. LA STORIA MINATA
C’era una volta una storia minata, ma vi consiglio di saltarla.

30. LA PRIMA STORIA
C’era una volta la prima storia che per questa volta vuole provare a stare in fondo.

RINGRAZIAMO
le 3368 lettere dell’alfabeto, le 726 parole, i più di 30 titoli in stampatello che hanno collaborato alla realizzazione di questa pagina.
Durante la scrittura nessun puntino di sospensione è stato maltrattato.








pubblicato da a.tarabbia nella rubrica racconti il 12 ottobre 2007