Tempo di dire

Francesco Giusti



È appena uscito, per Campanotto editore, Le età dei giorni, di Francesco Giusti. Contiene tredici poesie nuove, alcune ritrovate e riscritte. Lo presento proponendo questo testo che mi ha fatto pensare a un passo del Trattato della pittura di Leonardo da Vinci:

Pon mente per le strade sul fare della sera ai visi di uomini e di donne, quando è cattivo tempo, quanta grazia e dolcezza si vede in essi.


Tempo di dire

Senza darci
il tempo di comprendere
un’aria di tenebra ieri è scesa rasente le case:
ora è per le strade.

Gli uccellini, scomparsi,
ci lasciano i loro sparuti richiami
ancora un poco.

Come gente scivola
e si rialza sul ciglio di un orrido,
un paese guarda;

stenta a capire
come ciò che in un sorriso
può sembrare così avanti,

possa d’un solo fiato
collocare tutto subito così indietro.


da Le età dei giorni, di Francesco Giusti, Campanotto editore, Prefazione di Rita Degli Esposti, Disegni di John Gian, pp. 30, euro 8.








pubblicato da t.scarpa nella rubrica poesia il 7 ottobre 2013