Colonialismo culturale

Carla Benedetti



Dall’ Index Translationum dell’Unesco si ricava non solo che i due autori più tradotti nel mondo sono Walt Disney e Agatha Christie (vedi la tabella pubblicata il 30.1.06), ma anche che dei 50 autori più tradotti nel mondo la schiacciante maggioranza è di lingua inglese. E che quasi il 50 per cento di tutte le traduzioni sono dall’inglese in altre lingue, mentre solo il 6 per cento va da tutte le altre lingue messe insieme all’ inglese. Questa inquietante asimmetria è la struttura stessa del mercato del libro. Chiamarlo "colonialismo culturale" è ancora poco!

Questi sono i dati.

Numero di traduzioni da

Inglese 860.139
Francese 161.826
Tedesco 146.176
Russo 89.860
Italiano 48.240
Spagnolo 37.380
Svedese 27.089
Latino 14.797
Danese 13.916
Greco antico 12.993
Olandese 12.964
Ceco 12.874
Polacco 10.933
Ungherese 9.977
Giapponese 9.561
Norvegese 8.530
Portoghese 8.139
Arabo 8.016
Ebraico 7.418
Cinese 6.030
Finlandese 5.933
Catalano 5.817
Serbo-croato 5.196
Rumeno 4.651
Kuna 3.578
Bulgaro 3.278
Slovacco 3.278
Estone 3.153
Greco moderno 2.939
Ucraino 2.608
Persiano 1.957
Sloveno 1.68
Serbo 1.839
Bengalese 1.7700
Lituano 1.656
Turco 1.647
Moldavo 1.447
Yiddish 1332
Macedone 1.287
Croato 1.276
Bielorusso 1.264
Albanese 1.219
Hindi 1.213
Georgiano 1.180
Lettone 1.091
Coreano 1.039
Tibetano 1.005
Armeno 1.004

Numero di traduzioni in

Tedesco 247.631
Spagnolo 192.365
Francese 164.448
Inglese 103.293
Giapponese 90.803
Olandese 88.362
Portoghese 66.062
Russo 61.333
Polacco 50.678
Danese 50.370
Italiano 44.470
Ceco 42.265
Ungherese 39.539
Finlandese 36.888
Norvegese 33.275
Svedese 22.849








pubblicato da c.benedetti nella rubrica qualità quantità il 8 febbraio 2006