Manuale di filosofia panoramica

Tiziano Scarpa



1.

Facile studiare filosofia
lungo l’Obala kralija Petra Krešimira,
a tre metri dal mare!
La Filozofski fakultet è orientata
fra il sud e l’ovest. L’apice e la fine.

Pensate che esperienza, per la mente,
alzare gli occhi da Platone o Leibniz
e vedere fuori dalla finestra
la gemmazione solare dell’acqua,
la luce sbriciolata
che pigola sulla punta delle onde.

Qualunque assioma, tesi,
sillogismo, trattato,
verranno sottoposti a dura critica.
Dovranno dimostrarsi
all’altezza di questo panorama.

2.

Ponete mente alle sardine vive
che boccheggiano a bordo
attraversando lo Zadarski kanal
su un peschereccio lento.

Guardano per la prima e ultima volta
questo mondo di sopra:
il cielo stranamente
senza nessun soffitto,
la faccia da vicino
del loro pescatore,
che gli ha dato la possibilità
di salire a vedere il paradiso.

Prima non lo sapevano
nemmeno che esistesse.

Guardano a bocca aperta.
L’aria così leggera.
Le nuvole. La costa.
E quel palazzo, l’università.
La filosofia. Il nu–








pubblicato da t.scarpa nella rubrica a voce il 11 ottobre 2006