Autori vari
Cammina cammina

Cammina cammina Cammina cammina da Milano a Napoli-Scampìa, «per ricucire l’Italia con i nostri passi».

Questo libro riassume la straordinaria espe- rienza civile “dal basso” che, nel 2011, per due mesi ha visto oltre 700 persone marciare da nord verso sud, tra rumorose periferie corrotte o lungo sentieri in appartati boschi secolari. Per fare cosa? Per ridestare ciò che di comune resiste in questo nostro Paese scucito. Per ridare significato a parole ed aspirazioni largamente diffuse quali salute, forza interiore, capacità di sentimento e di pensiero, fervore, allegria, altruismo, rifiuto dell’ingiustizia, lib- ertà, amicizia, amore. Sono sentimenti di cui troviamo ampia sintesi e motivo unificante già nella nostra Costituzione. È l’Italia che rallen- ta e non abbandona chi patisce disagi, quel Paese – capace di visioni, prefigurazione e forza rigenerativa – a cui mira chi giorno dopo giorno prova a coltivare solide alternative culturali o sociali, economiche o etiche all’inutile soffocante modello di sviluppo senza progresso di questi nostri tempi grami.




Per altre informazioni su questo testo, esiste una pagina apposita sul sito della casa editrice Effigie.